Tutti gli articoli di ivanA5

Buon 2016! Auguri da Articolo5

Come tutti gli anni ci tocca fare un bilancio delle cose che abbiamo fatto…

Intanto, giusto per cominciare, abbiamo fatto veramente più di ogni altro anno!

Abbiamo fatto un sacco di matrimoni, feste di paese, feste private e tanto altro ancora, quindi GRAZIE!

Ma non ci fermiamo qui, la voglia di ballare è ancora tanta e la voglia di farvi divertire se possibile ancora di più, e quindi??

E QUINDI ABBIAMO GIÀ UN PIANO DI ATTIVITÀ CHE LA METÀ BASTA!!

Le date saranno inserite nel calendario nei primi giorni del 2016 per non farvi confondere le idee!!

Sciuao bbelli!! SU LE MANIIIIIII!!!

 

GLI ARTICOLO5 – the best in the world!

 

p.s. ah e mi raccomando, Buon Anno!! a voi e a chi volete bene!

A.A.A. AAAArriviamoo!! Articolo5 a Casirate D’Adda il 13 settembre 2015

Ragazzi non stiamo più nella pelle! Avete presente la Gerundium Fest di Casirate d’Adda?!?!? Cioè quella festa dove potete trovare le tribute band più famose d’Italia? Ecco… ci stiamo arrivando!

Nel senso che la festa finisce il 10 settembre, ovvero domani sera, con un tributo a MAX PEZZALI, ma noi, sempre a Casirate D’Adda saremo il 13 settembre alle 20.30

Saremo presenti alla Festa dell’Oratorio San Marco, qui tutte le info e il programma della serata e dell’intera manifestazione e apriremo la serata conclusiva, per scaldare il pubblico in attesa di una band che vi farà saltare sulle sedie!

Informazioni sul programma delle Feste dell’Oratorio San Marco

Vi aspettiamo per provarci dal vivo, per tifare per noi, per ballare a più non posso!

E se non potete venire?? Beh, cacchio, per farvi perdonare mandateci qualche amico vostro!

 

Sempre noi, con voi… gli Articolo5

Pensavamo di andare in ferie… e invece… siamo di nuovo sulla cresta dell’onda!

Ciao amici!

Ebbene sì, vi avevamo lasciato con i compiti delle vacanze, da fare al  mare, in montagna o dove sarete localizzati e invece noi abbiamo visto il A5 segnale e non abbiamo potuto fare a meno di intervenire!

Il primo agosto (ebbene sì, a noi il caldo ci fa un baffo) saremo presentissimi alla festa della scuola Sacra Famiglia di Martinengo.

La festa sarà completamente dedicata a tutti coloro i quali sono in contatto con la casa di Martinengo e noi,

ci daremo veramente dentro!! Anche perché la richiesta è stata chiara…. Dance All Night!

Abbiamo in realtà già avuto un anticipo di festa la scorsa settimana, ecco alcuni scatti della serata!

   
    
 

I compiti delle vacanze secondo Articolo5

foto alba rossa
alba o tramonto? dipende sempre dagli occhi di chi guarda!

1 – Al mattino, qualche volta, andate a camminare sulla riva del mare in totale solitudine: guardate come vi si riflette il sole e, pensando alle cose che più amate nella vita, sentitevi felici.

2 – Cercate di usare tutti i nuovi termini imparati insieme quest’anno: più cose potete dire, più cose potete pensare; e più cose potete pensare, più siete liberi.

3 – Leggete, quanto più potete. Ma non perché dovete. Leggete perché l’estate vi ispira avventure e sogni, e leggendo vi sentite simili a rondini in volo. Leggete perché è la migliore forma di rivolta che avete.

4 – Evitate tutte le cose, le situazioni e le persone che vi rendono negativi o vuoti: cercate situazioni stimolanti e la compagnia di amici che vi arricchiscono, vi comprendono e vi apprezzano per quello che siete.

5 – Se vi sentite tristi o spaventati, non vi preoccupate: l’estate, come tutte le cose meravigliose, mette in subbuglio l’anima. Provate a scrivere un diario per raccontare il vostro stato.

6 – Ballate. Senza vergogna. In pista, o in camera vostra. L’estate è una danza, ed è sciocco non farne parte.

7 – Almeno una volta, andate a vedere l’alba. Restate in silenzio e respirate. Chiudete gli occhi, grati.

8 – Fate molto sport.

9 – Se trovate una persona che vi incanta, diteglielo con tutte la sincerità e la grazia di cui siete capaci. Non importa se lui/lei capirà o meno. Se non lo farà, lui/lei non era il vostro destino; altrimenti, l’estate 2015 sarà la volta dorata sotto cui camminare insieme (se questa va male, tornate al punto 8).

11 – Siate allegri come il sole, indomabili come il mare.

12 – Non dite parolacce, e siate sempre educatissimi e gentili.

13 – Guardate film dai dialoghi struggenti (possibilmente in lingua inglese) per migliorare la vostra competenza linguistica e la vostra capacità di sognare. Non lasciate che il film finisca con i titoli di coda. Rivivetelo mentre vivete la vostra estate.

14 – Nella luce sfavillante o nelle notti calde, sognate come dovrà e potrà essere la vostra vita: nell’estate cercate la forza per non arrendervi mai, e fate di tutto per perseguire quel sogno.

15 – Fate i bravi.

 

Ok, magari non sarà proprio tutta farina del nostro sacco, ma l’abbiamo fatta nostra!
Buone Vacanze!

Gli Articolo5 (o A5)

Run4Unity 2015 – Bergamo

Il 10 maggio scorso si è tenuta la Run4Unity 2015 anche a Bergamo!

Cos’è la Run4unity? E’ la corsa che i “ragazzi per l’unità“, nati da un’idea di Chiara Lubich, hanno creato per gridare al mondo la loro voglia di unità, per gridare al mondo che è possibile essere fratelli sotto un unico cielo, proprio partendo dalla regola d’oro presente in tutte le religioni del mondo “fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te”, molto conosciuta anche nella formulazione contraria “non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te”.

E noi Articolo5 potevamo esimerci dal partecipare ad una festa fatta dai ragazzi per i ragazzi, potevamo dire di no a questo invito?!!?!?

No, ma di che cosa stiamo parlando?!? Noi dire di nooooo??? Non sia maii!!!

E infatti eccoci lì più assolati ed accaldati che mai a presentare la grande giornata! Una no-stop dalle 11.00 alle 19.00 che ci ha visti presentare, cantare, ballare, improvvisare, premiare e chi più ne ha più ne metta!

La vittoria assoluta è andata a Mary che a soli 12 anni li ha messi tutti in fila correndo i 5km del percorso nello splendido e caldissimo Parco della Trucca in meno di 22 minuti! Gran corsa la ragazza!!

Inutile dire che ci siamo divertiti tantissimo! Che l’occasione è stata davvero delle più belle e che siamo davvero tanto grati all’organizzazione per averci chiamato!

Abbiamo avuto anche l’occasione di conoscere il mitico Pierluigi Pizzaballa, famoso portiere dell’Atalanta che non si trovava mai nel pacchetto delle figurine Panini, Eugenio Perico, difensore storico della Dea, Paolo Barbara pluricampione internazionale degli 800-1500mt nonché atleta che ci ha rappresentati alle Paralimpiadi di Atente del 2004! E come se non bastasse anche il Comune di Bergamo ha dato il proprio patrocinio e ha partecipato con l’assessore allo sport e l’assessore alle politiche sociali e… non mi ricordo più! Spero non me ne voglia la simpatica assessora!

Ecco le foto dell’evento!

ciao a tutti, torniamo oggi al lavoro dopo un weekend che definire fantastico è sicuramente riduttivo!

Siamo stati a Trento, dove, con il grande don Marco (un giovanissimo don di 35 anni) abbiamo organizzato un workshop pomeridiano ed una festa serale per i ragazzi delle annate ’99 e 2000 che hanno frequentato fino a due anni fa l’istituto dei Salesiani Don Bosco a Trento.

Ed è stato spettacolare!

Abbiamo incontrato un’energia e una voglia di divertirsi unica e speriamo non irripetibile, siamo tornati a casa carichi come una molla dopo un solo giorno in cui abbiamo veramente toccato il cielo con un dito!

Queste sono solo le reazioni a caldo, ma prestissimo pubblicheremo qualche foto ed il racconto più puntuale del tutto!

Quindi non scappate e continuate a seguirci, ma prima un caro saluto ed un grazie a (in rigoroso ordine alfabetico per non fare preferenze!):

Don Pietro – il boss

Don Marco – the best

Gruppo DJ: Alberto, Mattia, Miriam, Samuel, Simone

Gruppo Animazione: Alexandra, Aurora, Beatrice Ca, Beatrice Ce, Giacomo, Giorgia, Katilyn, Sara, Silvia

se abbiamo dimenticato qualcuno vi preghiamo di non arrabbiarvi e di farcelo sapere!

gli Articolo5 (o i puffi come ci avete soprannominato per le nostre mitiche felpe azzurre)

Santa Claus is coming to town… e Gesù Bambino nelle nostre case!

Che tu sia un devoto al barbuto vecchietto che porta i doni ai bambini buoni o tu sia un cristiano praticante e credente e quindi in attesa della nascita di Gesù che come ogni anno porti amore e pace in terra agli uomini di buona volontà, noi ti vogliamo bene!

Ma te ne vogliamo talmente tanto che ti facciamo una montagna di auguri, anche se è presto, anche se mancano ancora 3 giorni a Natale.
Il discorso è che di persone a cui fare gli auguri tutti noi ne abbiamo tante, e noi di Articolo5 ne abbiamo anche di più perché siamo già tanti noi e tante di queste persone si incrociano e ci presentano amici di amici e conoscenti di amici e amici di conoscenti e conoscenti di conoscenti e… chi più ne ha più ne metta!

Poi a noi piace particolarmente il periodo di Natale, perché noi siamo gli Articolo 5 e ci teniamo a ribadirlo che “Gli Stati parti rispettano la responsabilità, il diritto e il dovere dei genitori o, se del caso, dei membri della famiglia allargata o della collettività, come previsto dagli usi locali, dei tutori o altre persone legalmente responsabili del fanciullo, di dare a quest’ultimo, in maniera corrispondente allo sviluppo delle sue capacità, l’orientamento e i consigli adeguati all’esercizio dei diritti che gli sono riconosciuti…

sacra famiglia

mai come a Natale il nostro pensiero va a tutti quei bambini che questi diritti al momento non se li vedono riconosciuti così come a tutti quei bambini che vivono in luoghi dove i diritti vengono riconosciuti ma magari vivono esperienze di sofferenza e difficoltà.

Noi portiamo allegria, divertimento e buon tempo agli adulti perché si ricordino di essere stati bambini e si impegnino perché i bambini che incontrano sul loro cammino possano divertirsi con loro come loro si sono divertiti con noi.

Tutti noi quando “torniamo bambini” ci divertiamo, facciamo in modo che questo detto valga per tutti.

 

gli Articolo 5,

Buon Natale.

babbo natale

Brunch Market: gli Articolo5 sbarcano a Milano

Forse qualcuno di voi pensava che ci fossimo addormentati, che quest’estate che non accennava a partire ci avesse fiaccato nell’animo e anche nella voglia di fare!!

NOOOOOOO!!!

Stavamo lavorando ad un rientro alla grande. E pare che ce l’abbiamo fatta!

La città è grande, la più grande della Lombardia e del nord-Italia… Milàn l’è un gran Milàn

L’occasione ci calza a pennello: un brunch domenicale con workshop creativi, mercatini handmade e pezzi vintage

La musica sarà una preziosa selezione che toccherà tutte le decadi del 20 secolo, dal 1930 al 1990..

…insomma…

dovete assolutamente venire, assaggiare le birre artigianali del birrifico Hibu di Bernareggio, mangiare a sazietà, rifarvi gli occhi e ridere, scherzare e divertirvi…

…serve altro?…

brunch market volantino

Notte di San Lorenzo, stelle e desideri

Gli Articolo 5 sono in vacanza? Beh, diciamo che qualcuno  è già in vacanza, qualcuno aspetta ancora un po’, qualcuno è già tornato e qualcuno non vacanzerà, un po’ come tutti voi che ci leggete.
E allora quale cura migliore per tutti che ESPRIMERE UN DESIDERIO? La tradizione e la natura ci danno una mano anche in questo e Tgcom24 ci dà l’occasione per organizzarci al meglio e andare alla caccia di stelle cadenti a cui affidare i nostri desideri da realizzare.

Nella speranza che ogni desiderio espresso si trasformi in realtà per ognuno di voi… naso all’insù già dai prossimi giorni perché si sa che le stelle cadenti non aspettano!!

Buona lettura e buone vacanze a tutti voi dagli Articolo 5!

Non c’è estate che si rispetti se non si è contemplata la volta celeste durante la Notte di San Lorenzo. Allora, per rispettare e non mancare alla tradizione, ecco a voi alcuni tra i luoghi più suggestivi del nostro Paese adatti a trascorrere una perfetta notte stellata. Cominciate a pensare ai desideri da affidare alle stelle e partite alla volta della meta del vostro cuore.

Notte di San Lorenzo, stelle e desideri

DAL TIROLO ALLA CAMPAGNA ROMANA PER UNA NOTTE STELLATA – Per tutti coloro che desiderano trascorrere la notte di San Lorenzo su alte vette il luogo perfetto è sicuramenteDobbiaco (BZ), chiamato anche  “la porta sulle Dolomiti” per la sua vista privilegiata sulle Tre cime di Lavaredo. Qui, tra scenari incantevoli di montagna ad aspettarvi c’è il Romantik Hotel Santer (www.romantikhoteels.com) con il suo romanticissimo rifugio che dista una ventina di minuti in macchina o un’oretta di passeggiata dal lago di Braies, a seconda che voi siate o meno degli sportivi. Assaggerete un tipico spuntino Tirolese a base di speck, formaggio, salsicce affumicate, una fetta di strudel accompagnato da un bicchiere di buon vino dell’Alto Adige. Un consiglio: dopo lo spuntino godetevi l’aria limpida di montagna e il leggendario panorama dolomitico. Non sarà difficile per voi avvistare la Via Lattea. Il prezzo del pacchetto “Pic-chic” è di euro 40 a persona escluso il pernottamento (minimo 2 – massimo 8 persone).

e ad un rifugio tirolese preferite invece una elegante e antica dimora dirigete i vostri passi verso Mira Ponte (VE). Una villa del 17° secolo (www.romatickhotels.com) vi accoglierà con il suo parco che guarda alle Rive del Brenta, i piatti raffinati preparati per voi dallo chef e il cesto preparato su prenotazione e imbandito di delizie che stuzzicano il palato: mini sandwiches con lattuga e formaggio, salmone affumicato, insalata di camut alle verdure, polpettine di tonno, acqua gassata e, per brindare ai propri desideri, il miglior prosecco locale. Stendetevi sull’immenso prato che circonda la tenuta e tra un sandwiches e l’altro ammirate la volta celeste per un’incantevole notte di San Lorenzo.

Amate la campagna toscana? Bene allora la meta adatta èCaldana (GR) dove il Montebelli Agriturismo e Country Hotel (www.montebelli.com) organizza su richiesta per gli appassionati di stelle incontri con Associzioni locali di Astronomia, per dare vita a splendide serate col naso all’insù, alla ricerca di sogni, desideri e risposte nel cielo infinito. Un consiglio: tenete a mente che uno dei luoghi che consente la miglior visuale è la Grande Quercia, simbolo di Montebelli. Mentre per i più avventurosi c’è il magico labirinto, nel quale lasciarsi guidare dalla luce delle stelle. La serata include una cena, proposta a 40 euro a persona, e aperta anche agli esterni.

Se invece siete tra quelli che desiderano trascorrere la magica notte di San Lorenzo immersi nell’affascinante natura dell’Umbria, allora il vostro luogo ideale si trova a Todi (PG) ed è un’antica torre di avvistamento medievale trasformata in raffinato relais, il Romantik Hotel Tenuta di Canonica (www.tenutadicanonica.com). Alla proprietà, affacciata sulla valle del Tevere, appartengono 22 ettari di bosco e 2mila tra ulivi ed alberi da frutto. Il luogo adatto per passeggiare tra romantici sentieri e per sdraiarsi sull’erba per gustare del pic-chic a base di torta al testo della Tenuta di Canonica, farcita con formaggi o salumi tipici umbri, uova sode o frittate, plum cake salato ripieno di verdure, sfogliatelle farcite con zucchine e melanzane, dolcetti e biscottini, torta di mele, acqua e vino. E per la notte delle stelle cadenti potreste sempre noleggiare una vespa per una piacevole gita attorno al Lago Trasimeno per cercare un posticino adatto all’avvistamento stelle!

LE STELLE DAL MARE SONO ANCORA PIU’ BELLE –  Niente né la montagna né la campagna fanno al caso vostro. Voi volete il mare per la vostra notte dei desideri. Bene, ecco a voi due proposte marine che possono fare al caso vostro: le Cinque Terre o la irresistibile e affascinante Sardegna. Per chi preferisce la Sardegna a Bonassola (SP) ad attendervi c’è La Francesca Resort (www.villaggilafrancesca.it) dove, telo in spalla, potrete godere della “light free” zone, il luogo del vostro avvistamento stelle. In più il resort mette a vostra disposizione anche dei binocoli e, su prenotazione, il “cestino delle stelle” uno scrigno di prelibatezze da gustare semisdraiati sulle chaise-longue della terrazza. http://www.villaggilafrancesca.it. Se invece la vostra scelta è la Sardegna a Carloforte (CI),  situata sull’incantevole Isola di San Pietro, c’è l’alloggio che fa al caso vostro: il Poecylia Resort (www.poecyliaresort.it) che grazie alla la sua straordinaria posizione, e grazie ad un “inquinamento luminoso” praticamente inesistente, rappresenta il punto d’osservazione ideale per attendere la stella cadente che realizzerà i vostri desideri. Su richiesta poi potrete gustare un buonissimo happy hour “by night” sulla Punta del Capo.

Non lo avremmo mai voluto dire, meno che mai il 26 luglio, ma purtroppo la data di oggi è stata annullata causa maltempo.
Gli amici del negozio Pitap hanno provato a fare tutte le danze del sole possibili ma, come dice un proverbio lombardo:

Temp e cu al fa cum’è vor lù.

Tempo e culo fanno come vogliono loro.

Stiamo comunque organizzandoci per riproporre la giornata di giochi a settembre
RIMANETE COLLEGATI!!!

Pitap Lecco: giocare a tutte le età

Ieri sera siamo stati a Lecco, c’era la notte bianca, un po’ light perché si sa che i laghée sono un po’ così, minimalisti, non gli piace che ci sia troppa gente in giro fino a tardi e quindi alle 23.00 tutti a nanna.

Noi ci siamo divertiti abbestia! Eravamo ospiti del negozio Pitap, in via Mascagni al 36, una vietta tranquilla in piena isola pedonale che collega le due arterie pedonali che portano al lungolago, insomma, una vietta che secondo noi merita di essere visitata.

MAGARI PROPRIO SABATO PROSSIMO, CHE SIAMO LI’ ANCORA TUTTO IL GIORNO A FAR DEL GRAN CASINO!!

Ma torniamo a ieri sera: siamo in formazione ridotta, molto ridotta, in pratica siamo io (Ivan) e Anna che questa sera farà il truccabimbi per tutti coloro i quali avranno l’ardire di accettare il suo invito a farsi dipingere il viso.

Pensavamo che avremmo dovuto faticare di più per “farci notare” ma si sa, quando gli Articolo 5 si muovono di solito si vedono… o quantomeno si “sentono” e allora via con le sigle dei più bei cartoni animati degli ultimi anni sparate nella via, con la gente che canta, si ferma chiede (qualcuno anche compra grazie a Dio!!) e che dentro di sè è felice perché qualcuno li ha fatti ritornare bambini.

I giochi di Pitap sono in legno, sono belli e soprattutto vanno bene per tutte le età, abbiamo visto giochi per bambini che sono adatti a bimbi a partire dai 6 mesi di età e abbiamo giocato noi (che ormai ci manca poco ai 40…) come se non ci fosse un domani.
Da Pitap infatti puoi trovare strumenti musicali, giocoleria, piccoli giochi d’ingegno e di attenzione, tutti rigorosamente in legno (ok non proprio tutti tuttissimi, c’è anche qualcosa in tessuto dai) e tutti veramente stra-belli!

Una cosa che Antonio e Antonella, marito e moglie proprietari di Pitap, non ci avevano detto è che ci sono anche degli utensili per la casa, batticarne, sottopentola, taglieri, cucchiai e forchettoni, anche questi completamente in legno, belli, per un pensiero a un’amica/o che si diletta in cucina.

Anna nel frattempo dipingeva, dipingeva e dipingeva ancora, volti, gattini, fatine, finti tattoo e tanta felicità nei sorrisi dei bimbi che andavano da lei.

E’ stato bello come sempre, portare allegria è la nostra missione, ai bambini è la nostra più grande soddisfazione, e allora avanti Articolo 5!

CI VEDIAMO SABATO PROSSIMO 26 LUGLIO 2014 A PARTIRE DALLE 10.30 E FINO ALLE 19.30

ALLE 16.00 UNA FANTA-STORIA DA VIVERE TUTTI INSIEME, PORTATE I VOSTRI BIMBI!!

VENITE ANCHE VOI CHE PROVEREMO INSIEME ALCUNI DEI GIOCHI PER DIVERTIRCI INSIEME!!

 

Articolo 5 is in the house!! SU LE MANIIIII!!!!

I am singing in the rain

Vi ricordate il grande successo di Franklin Sinatra? Lui cantava allegramente sotto la pioggia, e allora noi no? Venerdì sera 13 giugno puntuale come un orologio svizzero è arrivato l’uragano in quel di Urgnano poco prima dell’inizio della serata, ma noi ci siamo dati per vinti? Noooooo!!! Abbiamo continuato donando sorrisi a un sacco di amici cantando, ballando e infischiandocene della pioggia! Tiè!
E allora per ricordarci della fantastica serata eccovi 2 video freschi freschi!